ZANARDI  

Mi chiamo Massimo Zanardi, ho 21 anni, sono alto m 1,81, e peso circa sessantotto chil. Mia madre è vedova, e ho una sorella più piccola di cinque anni.C'è uno zio, fratello di mia madre, che provvede a noi. E' proprietario di una concessionaria Alfa Romeo, ed è scapolo. Io gli sono piuttosto affezionato. Fu lui a regalarmi la golf decappottabile nera che ho fatto fuori l'anno scorso. Da allora giro a piedi. Non sono un mangione, così come non ho vizi particolari, fumo una decina di sigarette al giorno, e quasi mai di mattina. Mi drogo quando capita, con quello che c'è.
Questo, diciamo, nella normalità, che capita ogni tot come un fatto eccezionale.
Siccome non ho alcun rispetto del mio corpo, e godo di una salute di ferro (mai un'epatite), trascorro la maggior parte del mio tempo a stravolgermi, sicchè se un giorno bevo una intera bottiglia di Bacardi, la notte può capitare che fumi sessanta sigarette, così come non ho orari nel mangiare, e a pensarci bene credo di mangiare effettivamente solo una volta ogni due giorni, di notte, a casa mia o di altri, la testa infilata nel frigo a ingollare cose gelate, non ho del resto gusti difficili, anche se amo molto la trippa in scatola.
Ah, ed anche il ketchup, il riso, sì, e il succo di pomodoro.
Ci sono periodi in cui vado in palestra, e allora mangio molta carne, ci ... hamburgher, soprattutto; da tre anni seguo un corso estivo di kendo, e poi durante l'inverno faccio qualche combattimento, e devo dire che me la cavo. Il kendo è una cosa a metà, ci credo e non ci credo, così come mi rendo conto che il nostro maestro non è che un fissato. Col Kendo va la verdura, si dice.

 

  versione flash     credits     contatti